Le quattro mete più gettonate della settimana d'oro cinese

La cosiddetta "settimana d'oro" (huángjīn zhōu 黄金周) cinese quest'anno è stata piuttosto particolare, non solo perché ha visto una grande ripresa del turismo interno dopo il periodo della pandemia che ha duramente colpito la Cina, ma anche perché ha unito due delle feste più importanti per il Paese: la Festa di Metà Autunno (zhōngqiū jié 中秋节) che casca il quindicesimo giorno dell'ottavo mese lunare e la Giornata nazionale della Repubblica Popolare Cinese (guóqìng jié 国庆节) che viene celebrata ogni anno l'1 ottobre.

Il fatto che la Cina continentale, da oltre un mese, non abbia registrato nessun nuovo contagio, ha spinto il governo a incoraggiare i cittadini a restare all'interno del Paese, il quale si è trovato ad affrontare così una duplice sfida: quella del contenimento del contagio e una grande ripresa turistica.

Vediamo quali sono state le mete più popolari (zuì rèmén de jǐngdiǎn 最热门的景点) di questi otto giorni di vacanza (bā tiān chángjiǎ 八天长假).


La Città Proibita (gùgōng bówùyuàn 故宫博物院)



Il Museo del Palazzo di Pechino è il museo nazionale ospitato nella Città Proibita di Pechino; esso fu fondato il 10 ottobre del 1925, dopo che l'ultimo imperatore della Cina fu sfrattato dal suo palazzo e le porte vennero così aperte al pubblico. Quello del Palazzo Imperiale di Pechino è il più grande museo di arte e cultura antica della Cina ed è uno dei tre palazzi più grandi del mondo; esso ospita, in totale, 1.805.558 reliquie culturali che coprono quasi totalmente la storia dell'antica civiltà cinese.

I biglietti possono essere acquistati online (https://gugong.ktmtech.cn/) e il giorno della visita sarà sufficiente mostrare la carta d'identità (shēnfènzhèng 身份证) all'ingresso (jiǎnpiàokǒu 检票口) per entrare, senza bisogno di dover convertire il biglietto digitale in cartaceo (bù xūyào duìhuàn zhǐzhì ménpiào 不需要兑换纸质门票). In caso di imprevisti, i biglietti possono essere annullati (tuìpiào 退票) o modificati (gǎiqiān 改签) entro le ore 20:00 del giorno stesso.

Una piccola curiosità: il 25 settembre scorso erano già terminati tutti i biglietti per le giornate comprese tra l'1 e l'8 ottobre.


La Pagoda della Gru Gialla di Wuhan (Wǔhàn Huánghèlóu 武汉黄鹤楼)



La Pagoda si trova sul Monte Sheshan, conosciuta come la Collina del Serpente (huánghèlóu wèiyú shéshān shàng 黄鹤楼位于中国湖北省武汉市武昌蛇山上), al centro del quartiere di Wuchang e quindi vicino al fiume Chang (chángjiāng 长江). Questa montagna è piuttosto elevata rispetto alla città, quindi dalla Pagoda si gode di una vista meravigliosa. Essa è la ricostruzione (completata nel 1985) di un antico monumento di 1700 anni fa (eretto nel 223) che fu costruito per ricordare la visita di un immortale che salì la collina in sella ad una gru gialla. Da qui il nome "Rupe della Gru Gialla".

L'edificio ha cinque piani ed è alto 51 metri. Chiaramente, l'ascensore installato nel frattempo non corrisponde al modello storico ed è tipico di molte ricostruzioni cinesi di antiche opere architettoniche.

Una piccola curiosità: per incentivare il turismo, il governo ha deciso di rendere gratuito l'ingresso alla Pagoda dall'8 agosto fino al 31 dicembre 2020 (2020 nián 8 yuè 8 rì——12 yuè 31 rì qíjiān, huáng hè lóu gōngyuán shíxíng miǎn ménpiào kāifàng 2020年8月8日——12月31日期间,黄鹤楼公园实行免门票开放). Anche in questo caso, i biglietti vanno acquistati online, tramite il sito ufficiale della Pagoda o tramite WeChat.


Shanghai Disneyland Park (Shànghǎi díshìní lèyuán 上海迪士尼乐园)



Esso è stato inaugurato il 16 giugno 2016 (yú 2016nián 6yuè 16rì zhèngshì kāiyuán 于2016年6月16日正式开园) ed è situato nella regione di Pudog; la sua realizzazione ha previsto un investimento di oltre 5 miliardi di dollari. Il Resort Disney di Shanghai è molto simile agli altri sparsi nel mondo, anche se ovviamente, le strutture di contorno (hotel ristoranti, servizi, ecc.) sono stati rimodulati tenendo conto dei gusti del pubblico locale. Una delle caratteristiche più particolari è il castello al centro del parco, che da sempre è simbolo dei parchi Disneyland di tutto il mondo, ma che a Shanghai, non è stato dedicato né a Cenerentola, né alla Bella Addormentata, ma risulta bensì essere un mix tra gli stili già adottati, creando un qualcosa di ancora inedito. Anche le sue enormi dimensioni e la presenza all'interno di due attrazioni lo rendono unico nel suo genere.

Una piccola curiosità: se vi state chiedendo come fare per arrivare all'unico Parco Disneyland della Cina continentale (zhōngguó nèidì shǒuzuò díshìní zhǔtí lèyuán 中国内地首座迪士尼主题乐园), vi ricordiamo che la metropolitana di Shanghai ha una fermata specifica che prende proprio il nome dal parco divertimenti (díshìní zhàn 迪士尼站). Ricordatevi che, per il momento, i biglietti possono essere acquistati solo online.


Huashan Scenic Area (Huàshān fēngjǐngqū 华山风景区)



Concludiamo con uno degli scenari naturalistici più belli della Cina. Huashan è una delle cinque montagne sacre taoiste della Cina ed è stata a lungo considerata come la montagna più scosceso della Cina, con pareti di granito a strapiombo, aspre scogliere e profonde vallate. Il suo sentiero è anche uno dei più insidiosi e si snoda a duemila piedi di altezza fino ad arrivare ad una stretta sporgenza sulla parete rocciosa. Questa montagna è ricca di flora e fauna e per questo è sempre stata molto apprezzata dai taoisti per la grandissima varietà di specie vegetali e animali.

Una piccola curiosità: se state pensando di andare a fare una gita a Huashan, ricordatevi che ogni persona può acquistare un unico biglietto (tóngyī shēnfèn zhèng 1 rì zhī nèi zhǐ xiàn gòumǎi 1 zhāng ménpiào 同一身份证1日之内只限购买1张门票) ed è possibile prenotarsi con soli sette giorni di anticipo (yóukè zuìduō kěyǐ gòumǎi wèilái 7 tiān de ménpiào 游客最多可以购买未来7天的门票).