lant.png
lant.png
lant.png

CHINESE WEEK 2022
- terza edizione dal 20 al 29 gennaio -

In occasione del Capodanno cinese, ritorna l’evento più atteso dell’anno! 
Qui di seguito potrai consultare la programmazione completa degli eventi!

Vi aspettiamo numerosi!

GIOVEDI' 20 GENNAIO

h 11.00

Inaugurazione Chinese Week 2022

VENERDI' 21 GENNAIO

h 18.30

Seminario sull'agopuntura

L'agopuntura è un'aspetto affascinante della medicina tradizionale cinese che ha fatto breccia nell'interesse dell'Occidente. Insieme al Dott. Filippo Castrovilli cercheremo di capire un po' di più su questa disciplina che desta tanta curiosità.

SABATO 22 GENNAIO

h 10.00

Diretta Instagram da Seul

Seduti comodamente a casa andremo alla scoperta di Seul, una metropoli in cui coesistono in armonia tradizione e modernità

DOMENICA 23 GENNAIO

h 11.00

Lezione di lingua e cultura vietnamita

Quale alfabeto di usa in Viet Nam? Qual è il piatto tipico? Come si festeggi il capodanno lunare? Sicuramente avrete tante domande su questo paese in rapida espansione! Non vi preoccupate, ogni vostro dubbio verrà dissipato!

LUNEDI' 24 GENNAIO

h 17.00

Workshop di cucina cinese

Insieme impareremo a preparare i jiaozi e baozi, due pietanze tipici della tradizione culinaria cinese

MARTEDI' 25 GENNAIO

h 18.30

Workshop di calligrafia

La calligrafica, grazie alla sua unicità, non è solo un mezzo di comunicazione ma è anche un modo per esprimere senso estetico e cultura.

A cura di Gao Xu

MERCOLEDI' 26 GENNAIO

h 18.30

Lezione di lingua e cultura cinese

A cura di Mario Di Lonardo

GIOVEDI' 27 GENNAIO
 

h 17.30

Cerimonia del tè cinese
Scoprite con noi la filosofia che si cela dietro a questa pratica basata su armonia, meditazione e condivisione
A cura di Sabrina Chen

VENERDI' 28 GENNAIO
 

h 18.30

Lezione di lingua e cultura giapponese

A cura di Lorena Ciuffreda

SABATO 29 GENNAIO
 

h 11.00

Lezione di lingua e cultura coreana

A cura di Chiara Tiranti
 

h 16.00

Seminario sul Feng Shui
Scopriremo i segreti di come avere una casa arredata in modo armonioso con Ottavia e gli studenti del liceo Dante Carducci